TASSI DI CONVERSIONE
ATTUALI

 

Riduzione dei tassi di conversione

Le nuove aliquote di conversione delle rendite per i pensionamenti ordinari a 64 anni (donne) e 65 anni (uomini) sono

 

2019 obbligatorio 6,80% / extra obbligatorio 6,20%

2020 obbligatorio 6,80% / extra obbligatorio 6,00%

2021 obbligatorio 6,40% / extra obbligatorio 5,80%

2022 obbligatorio 6,00% / extra obbligatorio 5,60%

 

In caso di pensionamento anticipato a partire dal 1° gennaio 2020, le nuove aliquote di conversione della rendita incidono sulle prestazioni di vecchiaia.

 

Perché l'ALSA PF può ridurre l'aliquota di conversione del capitale di vecchiaia obbligatorio?

Per il calcolo delle prestazioni minime obbligatorie viene utilizzata l'aliquota di conversione secondo la legge sulla LPP. Viene sempre effettuato un calcolo comparativo (calcolo ombra) per determinare la rendita di vecchiaia da versare al momento del pensionamento: Rendita di vecchiaia secondo le aliquote di conversione regolamentari rispetto alla rendita di vecchiaia calcolata secondo il regolamento minimo LPP (capitale obbligatorio LPP all'età di 64/65 anni moltiplicato per il 6,80%). La pensione più alta viene pagata.

 

Esempio di pensionamento ordinario nel 2022

 

Obbligatorio

Obbligo eccessivo

Totale

Calcolo comparativo
secondo l'obbligo LPP

Tasso di conversione 6.00% 5.60% 6.80%
Capitale CHF 268’000 28’000 296’000 268’000
Rendita di vecchiaia CHF 16’080 1’568

17’648

18’224

La rendita di vecchiaia secondo la LPP obbligatoria è di CHF 18'224. La rendita regolamentare di vecchiaia è di soli CHF 17'648. L'ALSA CPP deve trasferire il valore più elevato come rendita: In questo esempio, la rendita annuale di vecchiaia ammonta a CHF 18'224.-, il che significa che le prestazioni minime previste dalla legge sono soddisfatte.